Lo Sportello/ L’esordio brillante di Elena Sanchi

Lo sportello di Euromusica ospita volentieri quest’oggi il progetto d’esordio di un’artista con una lunghissima esperienza alle spalle, la riminese Elena Sanchi. Classe 1977, laureata in giurisprudenza, compositrice autodidatta, già vincitrice del Premio della Critica Alex Baroni 2013 col brano “I luoghi dell’anima”. Oggi esce “Amami“, che anticipa l’album “Cuore migrante”. 

Elena Sanchi

Una canzone d’amore, di un amore romantico che travolge e illude ma poi volta la schiena e tradisce. Il tempo ricompone lo strappo e lascia spazio al bisogno di rifiorire, di cambiamento. Scritto con la collaborazione di Daniele Di Gregorio e Filippo Fucili, l’album “Cuore migrante” nasce dalla necessità di raccontare, attraverso la musica, la metafora del viaggio, il cammino della vita verso i nostri desideri più intensi.

Impegnata in associazioni umanitarie dal 2005, Elena ha vissuto per vari periodi in Africa occupandosi di “Tutela dei minori” per poi occuparsi in Italia di promozione dei diritti umani nelle scuole: “L’aver vissuto sulla pelle le difficoltà umane e tecniche insite nei diversi interventi umanitari, l’aver amato tanto chi soffre il peso dell’indifferenza, della prevaricazione, della negazione dei diritti più elementari, mi ha resa ancora più decisa nella voglia di provare nel mio piccolo a cambiare un po’ le cose”, dice l’artista, che ha convogliato questa intenzione nell’album d’esordio.

Il pezzo è bello, di grande atmosfera, melodia calda ed avvolgente, come la voce dell’interprete, attiva dal 2006 sui palchi italiani, alternando il perfezionamento tecnico e vocale alle serate. In passato voce del quartetto jazz Retrostile, Attualmente si esibisce in quartetto con Giacomo Dominici, Filippo Fucili e Davide Battistelli che partecipano a questo progetto. Naturalmente, lo Sportello di Euromusica è sempre aperto: lasciate le vostre segnalazioni alla sezione contatti.  Ascolteremo tutto quello che ci arriva e le migliori produzioni saranno recensite (piano piano…).

Leave a Reply