Elena Sanchi esce con un nuovo video, Goodbye, brano contro la violenza sulle donne. Esce a quasi due anni dall’uscita del disco d’esordio Cuore migrante, un album che ha riscosso numerosi apprezzamenti da parte della critica e la candidatura alle Targhe Tenco 2015 come miglior opera prima.

Goodbye anticipa un nuovo tour, “Insolita”, che inviterà a riflettere sul tema dell’amore, attraverso le più belle canzoni italiane del mondo cantautorale maschile interpretate dalla voce di una donna.

Goodbye è un brano di denuncia contro la violenza sulle donne, sia essa fisica che psicologica o morale.

“E’ tornato via da lei/come un serpente / mi ha iniettato il suo veleno/ che mi uccide ancora./ Dentro ad ogni sguardo io ti cercherò/ ai margini del mondo io mi perderò/e quando la neve tutto ricoprirà/sarà per sempre e sempre di più.”
Quando la sofferenza diventa insopportabile, una donna trova sempre dentro di sè la forza e il coraggio di reagire e di vincere le sue paure perché piano piano impara ad accettarle. L’accettazione – per Elena – non è la rassegnazione dei deboli, ma un atto di coraggio e di fede che avviene quando la mente smette di fare resistenza e comincia a lasciare andare quel dolore, osservandolo e prendendone in tal modo consapevolezza e allo stesso tempo distanza.

31 gennaio 2017.

– CREDITI VIDEO:
REGIA E MONTAGGIO
ELENA TENTI
FILMING
ELENA TENTI E LUCA FERRI

– CREDITI AUDIO:
TESTO E MUSICA
ELENA SANCHI

ARRANGIAMENTO
ELENA SANCHI E DIEGO BRANCACCIO

PRODOTTO
ELENA SANCHI E SIMONE COSSIGNANI

Registrato e mixato presso SonikEQ (PU).

Un ringraziamento speciale per i costumi a TEATRO dei CINQUEQUATTRINI e a CHIO di Stefania D.