PHOTOS

BIO

Elena Sanchi cresce tra i vinili del padre, strumenti Schermata 2016-04-13 a 12.18.31musicali da collezione, cianfrusaglie da mercatino delle pulci e i libri della madre dalla quale eredita la passione per la scrittura.

Si definisce avvocantessa, infatti, parallelamente al percorso artistico, segue gli studi giuridici laureandosi in Giurisprudenza con una tesi sulla tutela dei minori che la porta in Africa come operatrice volontaria. A quel primo viaggio ne susseguirono altri ancora e dal diario di quelle esperienze nasce l’idea di scrivere il suo primo progetto artistico.

Il 10 aprile 2015 esce il primo singolo “Amami” che annuncia l’uscita di “Cuore migrante”, il suo primo album.

Il disco è subito notato dalla critica che lo descrive come un concept-album sensibile, intenso e realistico allo stesso tempo. Elena Sanchi viene definita come una cantautrice dall’acuta sensibilità̀ e dalla dolce delicatezza della voce e dell’anima.

Un esordio molto apprezzato dalla scena musicale italiana d’autore e candidato alla Targa Tenco 2015 nella sezione “Miglior opera prima”.

Il 24 novembre 2015 esce il suo secondo singolo Nuvole e a gennaio 2016 inizia il suo CUORE MIGRANTE TOUR esibendosi dal vivo in duo o in quartetto toccando più di 40 tappe passando dai piccoli teatri, ai festival e ai club e registrando una sempre maggior crescita di pubblico e di affetto.

Nel settembre 2016 termina il lavoro sul primo disco e in autunno comincia a sviluppare un nuovo progetto che vedrà la luce a partire dal prossimo anno.

Da gennaio 2017, la cantautrice ripartirà con Insolita, una nuova musica interamente dedicata all’amore, interpretando, in chiave tutta femminile, le più belle canzoni d’autore del mondo cantautorale maschile.

ALBUM

Share

×

Share

×

VIDEOS

PROSSIMI CONCERTI

INSOLITA TOUR 2017

COMING SOON

CONCERTI PASSATI

tour_cuoremigrante